martedì 15 marzo 2011

Rosette del deserto


Non ne posso più: oggi che giornatina! Una di quelle che vorresti restare sul divano sotto una coperta! Oltre alla pioggia che non smette e al freddo, oggi pomeriggio esco per andare in uni e come al solito prendo la mentro. Ma la metro non arriva! La solita vocina incomprensibile avverte che ci saranno rallentamenti sull'intera linea1. Bene, aspetto e dopo un po' arriva il treno. Molto lentamente arrivo in Duomo e subito scappo in libreria per ritirare un libro. I ragazzi che la gestiscono sono lenti e imbranati (mi spiace dirlo ma è così!) e in poco tempo si crea una coda lunghissima. Una ragazza fa la furbetta a riesce a sorpassarmi in coda con tanta leggerezza (ma dai! e per fortuna che l'università dovrebbe essere un luogo in cui si impara..si spera anche un po' di educazione ma ormai si sa che non è più così.). Corro poi all'ultimo piano per la lezione e...scopro che non c'è perchè la prof è impegnata in una conferenza! Ovviamente nessuno si è preso la briga di avvertire con un avviso sul sito del dipartimento, con un foglietto sulla porta o con uno dei tanti piccioni pieni di zecche che invadono piazza Duomo! Per non parlare del ritorno a casa...perchè andare alle terme per far la sauna? Basta prendere la metro, stivarsi come sardine in uno dei tanti vagoni e attendere che il treno fermo in galleria riparta, dopo diversi singhiozzi!

Ok forse, anzi sicuramente senza dubbio, queste sono semplici bazzeccole tipiche della vita quotidiana per cui meglio non lamentarsi eccessivamente visto invece cosa stanno soffrendo troppo persone dall'altra parte del mondo!
Non so voi ma io, di fronte a questa tragedia e sapendo che il nostro governo vuole aprire ben 13 centrali in Italia, vorrei tanto alzarmi in piedi e gridare, oppormi, perchè io non lo voglio! Io voglio l'energie pulite: abbiamo il sole e il vento...usiamoli! Gli altri paesi UE ci stanno ripensando tutti e noi? Noi andiamo avanti?!
Per distendermi quindi...ho cucinato questi dolcetti con i cereali! Semplicissimi e inutile e dirsi...buonissimi!

dosi per: 30 dolcetti
tempo di preparazione: 1 ora
ingredienti:
200 gr di farina 00
50 gr di fecola
200 gr di burro
2 cucchiai di lievito
1 cucchiaino di aroma di mandorle
2 uova
200 gr di zucchero
cereali
zucchero a velo
procedimento:

Ammorbidite il burro e poi lavoratelo con lo zucchero. Unite le 2 uova e l'aroma di mandorla e amalgamate.
In una ciotola a parte setacciate la farina, la fecola e il lievito; unite poi questi alla ciotola con la crema di burro.
In un piatto versate i cereali: normalmente la ricetta prevede l'uso dei corn flakes, io invece ho usato altri cereali, un po' più doppi e alcuni al cioccolato (quelli rimanenti dopo le mie incursioni...).
Modellate delle palline con la pasta e poi passatele nei cereali.

Mettetele dentro uno stampino in modo che mantengano la forma e poi cuoceteli a 160°c per circa 20 minuti.
Lasciateli poi raffreddare su una gratella. Disponeteli poi sul piatto da portata e spolverizzateli con lo zucchero a velo.





lafede

9 commenti:

  1. Pensa da noi già fa caldo...20 gradi oggi...me non rallentiamo anzi...i tuoi dolcetti sono strepitosi, ciao.

    RispondiElimina
  2. una giornata che da studentesse capita spesso!:D
    il dolcetto cista una meraviglia ^_^

    RispondiElimina
  3. Odio queste cose sull'università!
    i prof come tutti danno per scontato che i studenti non facciano fatica ad arrivare in facoltà... avvertire in tempo e con preavviso di 3 giorni minimo è troppo per loro...
    non le sopporto proprio queste cose.. non sai quante volta capita a me..
    non ci pensiemo che è meglio va... :)

    RispondiElimina
  4. ...ihih Fede come mi ci sono ritrovata nel tuo racconto: sta vitaccia da universitari ;) la pioggia poi peggiora tutto...ma come dici bene tu ci sono cose ben più importanti!condivido in ieno il tuo pensiero sull'energia, stiamo facendo un po' troppo male alla nostra bella terra...le tue rose del deserto sono fantastiche! :) ma sai che non avevo mai pensato di metterle nello stampo in silicone??per quello mi escono sempre un po' sghembe :D meno male che c'è lafede ;) bacioniii e buon mercoledì universitario! :*

    RispondiElimina
  5. BUON COMPLEANNO ITALIA! Proprio in occasione dei festeggiamenti dell'Unità d'Italia, Ballarini e il blog Farina, lievito e fantasia hanno indetto un fantastico contest "150 anni in tavola". Si potrà partecipare con ricette tipiche delle proprio regioni e in palio ci sono dei bellissimi prodotti della linea Titanio della Ballarini.
    Corri a leggere il regolamento. Ti aspettiamo! http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/03/contest-150-anni-in-tavola.html

    RispondiElimina
  6. Non è stata una giornata facile!!!!
    E' già difficile studiare con impegno, se poi ci si mettono anche gli eventi... siamo a posto!
    Queste rose sono davvero carine, stampo la tua ricettina e ti seguo con piacere!

    RispondiElimina
  7. Come sono felice di essermi laureata! L'università da noi, in Italia, è davvero una fatica assurda! Hai tutta la mia solidarietà. Ottimi dolcetti;)

    RispondiElimina
  8. ciao! c'è un pensiero x te qui...^^
    http://japanthewonderland.blogspot.com/2011/03/le-sorprese-che-migliorano-la-mattinata.html

    RispondiElimina

ciao!! grazie per la visita! Se ti va, lascia un commento qui! ;-)

Related Posts with Thumbnails